Raffaele Ariano






Raffaele Ariano insegna Archetipi dell’immaginario presso l’Accademia di Belle Arti di Siracusa MADE Program.

Insegna nei corsi di Laurea in Filosofia e in Storia dell’arte dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Il suo percorso di studi e di ricerca ha un carattere spiccatamente interdisciplinare, situandosi a cavallo tra filosofia contemporanea, estetica del cinema e teoria letteraria. Durante il dottorato in filosofia, ha svolto un periodo di ricerca alla Freie Universität di Berlino. Ha in seguito conseguito una seconda laurea specialistica in Film Aesthetics all’Università di Oxford e un diploma in sceneggiatura alla Civica Scuola di Cinema Luchino Visconti di Milano. È autore di due libri, Morte dell’uomo e fine del soggetto. Indagine sulla filosofia di Michel Foucault (Rubbettino 2014) e Filosofia dell’individuo e romanzo moderno. Lionel Trilling tra critica letteraria e storia delle idee (Edizioni Storia e letteratura, 2019). Ha inoltre tradotto e curato insieme ad Andrea Tagliapietra Sincerità e autenticità di Lionel Trilling (Moretti & Vitali 2018). Attualmente, si sta interessando in particolar modo al pensiero di Ludwig Wittgenstein e Stanley Cavell.