3D Thinking

Corso:

Design

3D THINKING. Pensiero - Gesto - Reiterazione nel progetto ceramico 3D

In collaborazione: con WASP3D, Massa Lombarda (RA)

Una stampante che materializza oggetti in plastica bio, argilla, silicone, materiali biocompatibili consente di avviare micro produzioni e di creare da sé ciò di cui si ha bisogno. La stampa 3D si basa su un sistema a estrusione: la macchina crea il modello ideato sovrapponendo uno strato di materiale alla volta, replicando, attraverso l’ausilio della tecnologia, l’antica tecnica a colombino, adottata dalle popolazioni del Sud America per lavorare l’argilla. Il processo viene ripetuto finché non è stampato ogni strato. La mano è liberata, e il pensiero si trasforma in gesto progettuale.

Il progetto è stato realizzato dagli studenti del primo e del secondo anno di MAN MADE, il Triennio di Design di MADE Program, coordinati da Andrea Anastasio, designer e docente di Antropologia del Progetto, con il supporto di WASP, azienda leader nella produzione di macchine per la manifattura additiva (stampa 3D).

Video file
Video file