Leonardo Caffo

Leonardo Caffo, filosofo e curatore, è docente di Estetica e di Ecodesign presso l'Accademia di Belle Arti di Siracusa MADE Program.

Insegna Filosofia al Politecnico di Torino. Come docente invitato di Curatela, Arti visive e scrittura lavora anche in Naba a Milano e alla Scuola Holden a Torino. Scrive regolarmente su Domus, Corriere della Sera e L'Espresso. Come curatore ha fondato la piattaforma Waiting Posthuman Studio che ha seguito progetti in Europa e Sud America e come imprenditore ha cofondato Walden Milano - hub di eventi, cibo e innovazione di cui ha assunto la curatela artistica. Ha scritto circa venti libri: tra gli ultimi, "La vita di ogni giorno" (Einaudi, 2016) e "Fragile Umanità" (Einaudi, 2017), Vegan (Einaudi, 2018), Il cane e il filosofo (Mondadori, 2020), Dopo il Covid-19 (Nottetempo, 2020), Quattro capanne (Nottetempo, 2020), Intromettersi (Elèuthera, 2020). Co-dirige la rivista di Critical Studies Animot, ha fatto parte di alcune redazioni di riviste tra cui Rivista di Estetica ed Ardeth, ha vinto il Premio Internazionale Frascati per la Filosofia (2015), è autore e conduttore su Radio 3 RAI per la trasmissione L’Umanità e altri animali; in precedenza ha lavorato per la RSI – Radio Svizzera Italiana e per alcune radio locali. Occasionale opinionista tv, con regolarità per la trasmissione Tagadà di LA7.